Accademia di Tara
Tara è solo un'Occasione: Tu sei la Scelta
Metodo Ihbes®
Master riservato a Professionisti della Relazione di Aiuto
Metodo Ihbes®
Master riservato a Professionisti della Relazione di Aiuto

Presentazione

Master di 1° e 2° livello in Metodo Ihbes®

Aggiungi alle tue competenze professionali uno Strumento innovativo, semplice e potente utilizzabile in presenza e On-line con singoli e gruppi.

Introduzione

Caro Collega,
dopo anni di sperimentazione di utilizzo, nella Formazione, con Clienti, individualmente e in gruppo, in presenza e On-line, abbiamo deciso di proporre un Master per permettere ad altri Professionisti, che come noi lavorano in situazioni dove la componente relazionale è in primo piano, di poter utilizzare questo Metodo.

Il Metodo Ihbes® è un potente e innovativo Strumento di Crescita Personale e Relazionale.

Potrai offrire ai tuoi Clienti, attraverso un Percorso propedeutico e delicato, quel Benessere derivante da un stato di Integrità, Radicamento e Consapevolezza che nasce da una buona conoscenza di se stessi.

Ihbes

La forza del Metodo sta in un nuovo assemblaggio di Teorie conosciute, nella proposta di esercizi rivisitati ad hoc, nell’accompagnamento degli aspetti teorici con il coinvolgimento emozionale ottenibile tramite specifiche Visualizzazioni guidate.

il Metodo Ihbes® potrebbe essere definito come un Percorso Culturale, integrabile con qualunque altro Approccio di Consulenza.
Si contraddistingue per semplicità, pragmaticità, propedeuticità, tutte qualità che gradualmente conducono la Persona a conoscersi a fondo e a rimuovere gli ostacoli che lo separano dal realizzare il suo piano di volo.

La peculiarità di questo Metodo è quella di offrire al Cliente una Teoria ed  una Mappa per sviluppare un buon Percorso di introspezione e
al Professionista uno Strumento innovativo, utilizzabile in presenza oppure on-line, per seguire il Cliente nel suo Percorso di Crescita Personale e Relazionale.

Destinatari

Professionisti coinvolti in processi educativi, nella relazione di aiuto, o comunque operativi in situazioni dove la componente relazionale sia di primaria importanza:
Professionisti Olistici, Counselor, Professionisti delle relazioni di aiuto, Assistenti Sociali, Educatori, Infermieri, Insegnanti, che desiderino integrare la propria Formazione con il Metodo Ihbes®.

post-letter-gdc9a91ee5_1920

Certificazioni e Riconoscimenti del Master in Metodo Ihbes®

Il Master in Metodo Ihbes®, come tutti i Corsi dell’Accademia di Tara, dal 2022 è Certificato da FAC Certifica (Organismo di Certificazione accreditato presso ACCREDIA – Ente unico nazionale di accreditamento designato dallo Stato italiano)

E inoltre riconosciuto da

A.i.p.o  come Specializzazione Olistica.
da AssoCounselinge altre Associazioni di Categoria come Aggiornamento Professionale.

sigillo

Struttura del Master in Metodo Ihbes®

“La pratica senza la teoria è cieca, come cieca è la teoria senza la pratica.”
Protagora

Nella parte in streaming del Master non verranno proposti file videoregistrati, ma la maggior parte del tempo sarà dedicato ad incontri reali e interattivi in diretta dove sarà esposta la Teoria del Metodo Ihbes® anche in relazione ai temi personali dei partecipanti.

Abbiamo esperienza che si possa ricostruire, anche attraverso una modalità On-line, quel clima relazionale che ha reso l’Accademia di Tara un punto di riferimento per moltissime persone sia nell’affrontare la vita di tutti i giorni che per sviluppare un progetto professionale.

La seconda parte del Master è decisamente esperienziale e mira a far si che anche il Corpo sia in grado di allinearsi con nuovi Pensieri e nuove Emozioni, evitando così di ostacolare il processo di sviluppo della Coscienza.
Saranno quidi proposte esperienze personalizzate, atte a rimuovere memorie corporee obsolete e Tecniche ed Esercizi finalizzati a sostenere la Presenza.

Per l’insegnamento teorico:
didattica formale interattiva On-Line, letture, esercitazioni, gruppi di studio e ricerca.

Per la pratica eperienziale:
Pratica ed esperienze in Aula ed in Natura.

L’approccio del Metodo Ihbes® è Olistico: corpo, mente e spirito sono considerati aspetti inseparabili nell’essere umano.

La visione Olistica ha come assunto il fatto che “non esiste un io senza un tu”, mira a far si che la Persona possa avere delle buone relazioni con se stessa e con l’ambiente.
Il modello teorico proposto nel Metodo Ihbes® può rivelarsi utile, in un Percorso Olistico di Crescita Personale, per permettere alla Persona di divenire più consapevole delle proprie modalità relazionali in modo da poter scegliere di volta in volta quelle più consone ed efficaci.

Teorie di riferimento del Metodo

Premessa
In questo Metodo prendiamo spunto da diversi Approcci Olistici, Teorie e filosofie per costruire un Percorso di Formazione sintetico, pragmatico, propedeutico e delicato in grado di integrare altri approcci di Consulenza Relazionale.
Di seguito le descriviamo sinteticamente le Teorie che concorrono a generare il pensiero che guida il Metodo stesso.

IBP (Integrative Body Psychotherapy) del Dr. Jack Lee Rosenberg
Il Metodo Ihbes® utilizza una parte delle teorie e delle tecniche IBP (Integrative Body Psychotherapy) sviluppate dal Dr. Jack Lee Rosenberg, ulteriormente approfondita da Diana Asay, analista junghiana, e dal Dr. Marjorie Rand.
Jack Lee Rosenberg è uno psicologo contemporaneo. IBP combina aspetti della psicoanalisi, della teoria delle relazioni oggettuali, della Gestalt, della terapia Reichiana, della Bioenergetica, dello Yoga e delle teorie orientali.

Olismo
La parola, insieme all’aggettivo Olistico, è stata coniata negli anni venti da Jan Smuts (1870-1950) – uomo politico, intellettuale e filosofo sudafricano, autore di Holism and Evolution (“Olismo ed evoluzione”) del 1926.
 Secondo l’Oxford English Dictionary, Smuts ha definito l’Olismo come “La tendenza, in natura, a formare interi che sono più grandi della somma delle parti “, un ente non è riducibile ai suoi aggregati.
Un tipico esempio di struttura Olistica è l’organismo biologico, perché un essere vivente, in quanto tale, va considerato sempre come un’unità-totalità non esprimibile con l’insieme delle parti che lo costituiscono.
 L’Olismo (dal greco όλος cioè “la totalità”) è una posizione filosofica basata sull’idea che le proprietà di un sistema non possono essere spiegate esclusivamente tramite le sue componenti. Nell’approccio Olistico si riconosce alla persona l’esigenza di operare su più livelli per produrre uno stato di integrità. Ogni aspetto, o “parte dell’individuo”, è correlato a tutte le altre e tutte si influenzano reciprocamente.

La visione Olistica dell’Esistenza, precedentemente detta Mistica, afferma che ciascuna identità è interconnessa ad ogni altra, in un Tutto organico e vivente che si manifesta nella Relazione.
 Il termine “Mistica” qui è interpretato, come anche in ambito Accademico, quale “Ricerca dell’Unità” per distinguerla dalla cosiddetta Mistica Psicologica (Visioni, Stigmate, Eventi eccezionali).

Il termine “Olos” non va inteso come il “Tutto indistinto” (in Greco Pan, da cui la parola “Panico”); non si tratta affatto dell’annullamento confusivo delle differenze. Olos è piuttosto “L’Intero” entro cui tutti gli Elementi coesistono in Relazione Originaria (Com-Unione) e si trovano raccolti.
La verità che “Non c’è un Io senza un Tu” e cioè che la Relazionalità del singolo con le altre Parti dell’Olos è l’Essenza stessa di ogni vita risulta di fatto innegabile.

La Mistica ha sempre affermato di alludere a quella “Verità che sta al di là delle singole opinioni”, senza per questo mancare di rispetto alla prospettiva personale, ossia alla Via che ciascun “Io” percorre nella vita e nella Ricerca, con tutte le prospettive che temporaneamente incontra.
 L’Olismo in quanto Cultura è Filosofia Antica ed attualissima si presta a divenire patrimonio collettivo in grado di porre al centro il grande tema della Responsabilità reciproca e della Co-appartenenza Essenziale ed Originaria di ciascuno con Tutte le Cose.
 L’Olismo è una Filosofia (uno sguardo sul mondo), cui però non basta l’aspetto puramente teorico; si tratta cioè di una Filosofia Pratica, Esperienziale. 
L’Esperienza dovrà confermare pienamente la Teoria e viceversa. 
Il mondo che sta nella nostra testa, dovrà aderire assolutamente al mondo che ci appare fuori, senza contraddizione o dualità: allora il “Sapere” sarà contemporaneamente un “Essere” e quest’Essere sarà Amore per il Mondo, per la Realtà delle cose; e non una pericolosa fuga in avanti, verso regni di pura fantasia.
La ricerca Olistica sviluppa consapevolezza, riguarda il raggiungimento del senso di integrità interiore, ci aiuta ad imparare a prestare attenzione ai pensieri, alle emozioni, alle percezioni e a tutto quello che accade dentro e attorno a noi determinando la frequenza in cui “vibriamo” nell’Universo.
 Sarà così possibile sviluppare un atteggiamento “armonico” rispetto agli eventi in cui ci coinvolgiamo assumendo quella che viene definita una visione Contemplativa della Esistenza

Il contributo della Gestalt
Per citare Walter Kempler “La Gestalt, anche se formalmente si presenta come un tipo specifico di psicoterapia, si fonda in realtà su principi che possiamo considerare come una solida forma di vita. In altre parole è innanzitutto una filosofia, uno stile di vita”.
 E’ proprio l’aspetto filosofico della Gestalt che ci interessa nella Formazione Ulisse in quanto determina uno stile di lavoro che si integra perfettamente con l’approccio Olistico e Relazionale.
Interessanti per la comprensione del paradigma Olistico sono sia le teorie della Gestalt viscerale di Fritz Perls che quelle della più recente corrente della Gestalt Relazionale ipotizzata da Laura Perls e sviluppata attualmente dalla Dott.sa Margherita Spagnuolo Lobb che, in un’ottica socialmente più attuale, ha contribuito all’evoluzione del pensiero gestaltico mettendo in primo piano le risorse della Persona e la relazione paritetica tra Operatore e Cliente.
Principali assunti della Filosofia della Gestalt:

  • Le Teorie della Gestalt di Fritz Perls, con i concetti di bisogno e della dinamica figura/sfondo.
  • La Teoria dell’Autoregolazione Organismica di Fritz Perls
  • La Teoria del sé di F. Perls, Goodman, Hefferline
  • Le Interruzioni del Ciclo di Contatto (Gestalt Viscerale)
  • La Teoria dello sviluppo polifonico di competenze relazionali (o Domini) (Gestalt Relazionale)
  • La focalizzazione sul presente: il “qui e ora” permette la ricerca della verità emergente dalla situazione, concentrandosi sull’esperienza immediata e astenendosi da dogmi o presupposti.
  • Il punto di vista fenomenologico (il fenomeno è l’immediato oggetto della percezione) secondo cui la realtà non è veramente individuabile, ma è percepibile solo attraverso la propria visione soggettiva: “è la mia realtà, è il mio vissuto soggettivo”. Questo è il messaggio più rivoluzionario che ci ha trasmesso Edmund Husserl, padre della fenomenologia e probabilmente anche il vero padre della psicologia umanistica: in sostanza egli afferma che l’unica verità per la nostra coscienza è il nostro vissuto soggettivo.
  • Il diritto alla soggettività per estensione comprende l’accettazione di come siamo, in quanto individui unici e irripetibili, ci rassicura sul fatto che abbiamo talvolta il diritto di essere angosciati, nauseati, confusi, con il senso del vuoto e del nulla.
  • La nozione di responsabilità personale: in molti casi abbiamo la possibilità di scegliere la strada che vogliamo percorrere, il diritto di vivere la vita che vogliamo vivere, così come di decidere del nostro destino. Possiamo non seguire passivamente valori proposti da altri, ma assumere un atteggiamento critico e decidere se farli nostri o rifiutarli. Inoltre se da una parte dobbiamo darci da fare per migliorare la nostra vita, dall’altra è necessario accettare ciò che ci accade, riconoscendo anche alla nostra esperienza di malessere una sua utilità e uno scopo evolutivo. Paradossalmente, accettare il proprio sintomo è una via per il suo superamento. Secondo F. Perls “l’unico cambiamento che va verso il ben-essere è imparare a essere esattamente come siamo.”
  • L’osservazione neutrale e la sospensione del giudizio: i “come”, ovvero la descrizione dell’evento, ci procurano più informazioni dei “perché”, delle spiegazioni e delle interpretazioni.
  • l’identificazione delle Gestalt inconcluse: trovando il modo di completare questi vissuti e trasformarli in esperienza.
  • l’intenzionalità di contatto permette alla persona di riconoscere i propri reali bisogni e soddisfarli in un armonico scambio osmotico con l’Ambiente.

Teoria Paradossale del Cambiamento di Arnold R. Beisser
Questa Teoria viene definita paradossale in quanto sembra impossibile che, semplicemente facendo si che la Persona rimanga in contatto completo con la rappresentazione, altresì metaforica, della situazione, la stessa inizi a cambiare.
Arnold R. Beisser nella Teoria Paradossale del Cambiamento dice: “Il cambiamento accade quando iniziamo a essere quello che siamo e non quando si tenta di essere ciò che non siamo.” In altre parole il cambiamento avviene quando accetto come sono nel momento presente, non quando voglio essere qualcosa che non sono o che vorrei/dovrei essere.
La prima cosa da fare per andare via da New York è essere a New York,

Teorie sull’importanza del coinvolgimento del Corpo nel Processo di Evoluzione della Coscienza
E’ risaputo che la mente influenza il corpo, ma è anche vero che modificando gli atteggiamenti del corpo diviene possibile modificare gli schemi emotivi e mentali.
Il lavoro con il corpo opera attraverso il movimento, l’espressione corporea e la presenza.
I movimenti del corpo, siano essi liberi o ripetitivi, fluidi o rigidi, sono indicatori di come si vive nella quotidianità.
Attraverso Il lavoro con il corpo si invita la Persona ad entrare in contatto con le emozioni, conosciute e non, promuovendo la trasformazione delle stesse e l’acquisizione di una maggiore consapevolezza della relazione tra la dimensione fisica e psichica.
Utilizzando il movimento spontaneo, il suono, il respiro, l’attenzione e la creatività, si sostiene la Persona ad apprendere o riapprendere nuove e più funzionali modalità relazionali.

  • Alexander Lowen sostiene che “Il cambiamento è frutto di un’esperienza, che va oltre la sola Consapevolezza mentale e che coinvolge corpo, mente ed emozione.”
  • Van Der Kolk: La guarigione dipende dalla conoscenza esperienziale: si può essere pienamente responsabili della propria vita solo se è possibile riconoscere la realtà del proprio corpo, in tutte le sue dimensioni viscerali.”

Il Pensiero Analogico di Anna Bacchia
Nei secoli scorsi l’uomo occidentale ha esplorato il mondo attraverso la griglia della logica.
Anna Bacchia (nominata nel 2014 Membro del Club of Budapest, una delle più prestigiose organizzazioni internazionali per cultura, scienza e arte che si dedica a sviluppare le massime risorse culturali dell’umanità) ci trasporta dall’era della logica all’era della coscienza e della sinfonia.
Le teorie e gli esercizi del Metodo ININ Projects (INtuitive INtelligence & INsight) ci permetteranno di sviluppare l’intelligenza intuitiva.

Potremo così affiancare al nostro ordinario pensare logico, che vede il mondo come fatto di parti separate e distinte, una nuova coscienza anà-logica, oltre la logica dove, prima dell’analisi razionale, potremo ascoltare quella “veggenza” che ci permette di abitare il flusso delle sincronicità.
Impareremo a stare tra il pensare e il percepire, fra analisi e sintesi, fra verbale e non verbale, fra logica e stupore, in un incessante gioco fra razionalità e intuizione creativa.

Le Teorie Ecologiche
Il contatto con la Natura accompagna il percorso di evoluzione personale col preciso intento di rendere la Persona consapevole del suo prezioso e unico contributo da dare alla realtà circostante e del suo margine di potere d’azione nella collettività umana e in quella terreste.

Valorizzando il contributo del contatto diretto con la natura selvatica, quella esteriore e quella interiore, è possibile ritrovare la connessione con le proprie origini familiari, umane, terrestri e spirituali e promuovere la capacità di impegnarsi nel co-creare futuri attraenti.

Teorie dell’Epigenetica
L’epigenetica (dal greco επί, epì = “sopra” e γεννετικός, gennetikòs = “relativo all’eredità familiare”) si riferisce ai cambiamenti che influenzano il fenotipo senza alterare il genotipo. Infatti è la branca della genetica che studia tutte le modificazioni che variano l’espressione genica pur non alterando la sequenza del DNA.

Teorie della Fisica Quantistica
Pare oggi accertato che tutta la materia dell’Universo sia costituita da Onde di Energia, che vibrano a differente velocità.
La materia è costituita da una struttura molecolare e dallo spazio: per questo la scienza ci dice che nessun oggetto è veramente solido, ma è la sua velocità di vibrazione a farcelo apparire come tale.
Tutto, dalla pietra al pensiero, altro non sono che energia con diversa frequenza di vibrazione.
“La fisica moderna, quindi, rappresenta la materia non come passiva e inerte, bensì in una danza e in uno stato di vibrazione continua, le cui figure ritmiche sono determinate dalle strutture molecolari, atomiche e nucleari. Questo è anche il modo in cui i mistici orientali vedono il mondo materiale. Essi sottolineano tutti che l’universo deve essere afferrato nella sua dinamicità, mentre si muove, vibra e danza; che la natura non è in equilibrio statico ma dinamico.”
Fritjof Capra
A riassunto estremo di tutte le teorie e gli esperimenti sopracitati pensiamo di poterci accontentare dell’affermazione di Albert Einstein quando scrive: “Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. ‘Sintonizzati’ alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c’è altra via. Questa non è Filosofia, questa è Fisica.” 

La sintesi del Metodo Ihbes®
Il Metodo Ihbes® di nuovo da raccontare non ha quasi nulla, ma è stato possibile semplificare dei concetti, assemblarli in modo originale e trasformarli da subito in comprensioni, in novità assimilabili.

La Teoria degli strati dell’Io
Secondo la semplice Teoria del Metodo Ihbes®, che  viene visualizzata anche con una mappa, l’Io diventa Personalità Adulta solo quando abbiamo buona conoscenza delle nostre abitudini relazionali automatiche, abbiamo fatto pace con i nostri Vissuti e siamo in grado di connetterci agevolmente con il nostro Sé per realizzarne il potenziale.
In altre parole, “sapere come funzioniamo” ci consentirà di essere finalmente integri, autentici e di avere delle relazioni e una vita soddisfacente.
Nei vari strati dell’Io, vale a dire l’Empatia, il Carattere e i Vissuti si generano le modalità con le quali ci relazioniamo con il prossimo e con l’ambiente nella nostra vita sociale.
Il Metodo Ihbes® è uno strumento per esplorare questi strati facendo sì che piano piano diventino abitabili in presenza, senza che venga agito inconsciamente il comportamento che ne deriva.

In questo modo sarà possibile accedere al proprio Sé, espanderlo e renderlo più vitale e vibrante.
Come abbiamo detto il Metodo Ihbes® ha un approccio Olistico e quindi quando parliamo del Sé va inteso, a differenza che in psicologia e in psicoterapia, come Essenza unica di tutte le Cose, uno spazio relazionale dove possiamo riconoscerci parte del Tutto in grado di essere in contatto con il Tutto.
Nella Coppia, il Metodo Ihbes®, agevola la comunicazione tra Sé e Sé dei partner per raggiungere una grande intimità, uno stato molto aperto, molto vulnerabile ma, allo stesso tempo, molto sicuro.

Se iniziamo a pensare in termini di Energia e Vibrazione
Oggi, quando si parla di Crescita Personale e sviluppo della Coscienza, quasi sempre viene tirata in ballo la fisica quantistica.
Pur prendendo le debite distanze da approcci New age o dalle teorie semplicistiche del pensiero positivo appare chiaro che aprirsi a questa nuova visione, dove includiamo la parte più spirituale dell’essere umano, prevede che siano ampliate le capacità di introspezione ed ascolto: quella capacità che Gregg Braden chiama Coerenza, ovvero la connessione profonda di mente e cuore ottenibile con l’esercizio alla meditazione ed il contributo anche di pratiche sapienziali derivanti da diverse tradizioni.
Fedeli a quanto ci siamo proposti, affrontando l’argomento Energia e Vibrazione, desideriamo parlarne con semplicità, sintesi e un po’ di pragmatismo.

Indubbiamente le considerazioni filosofiche scaturite dalla fisica quantistica aprono nuovi orizzonti alla conoscenza delle caratteristiche dell’Universo.
Potremmo trovare, ma non riteniamo utile citare in questa sede, un’infinità di teorie ed esperimenti, a partire dalle antichissime culture orientali, ai Maya, alla filosofia e alla fisica occidentale, fino ai recenti studi e riflessioni proposte da Bruce Lipton e Gregg Braden e molti altri, per dare una spiegazione a un fenomeno di cui abbiamo esperienza Personale e anche la conferma da molte Persone con cui si è lavorato.
Abbiamo sufficienti dati filosofici e scientifici e l’esperienza personale, confermata da molte Persone con cui si è lavorato, per autorizzarci a pensare in termini di Energia e Vibrazione.
Per vibrazione, si intende l’insieme derivante da tutto il nostro modo di stare al mondo: dal modo di pensare, di agire, dalle emozioni con cui siamo in contatto, fino al modo in cui ci nutriamo.

Parlare in termini di Vibrazione offre la possibilità di descrivere il comportamento umano in un’ottica meno materialista, più ricca di sfumature e più passibile di essere recepita con il cuore anziché solo con la mente.
Quando abitiamo il Sé la nostra Vibrazione è allineata alla vibrazione dell’Esistenza e abbiamo avuto innumerevoli prove che, quando si verifica questa condizione, gli eventi vadano nella direzione auspicata.
Per questo ci sentiamo di sostenere l’ipotesi (specifichiamo non legge ma ipotesi: possibilità da verificare) che la nostra qualità di vita possa migliorare quando diventiamo attenti alla nostra Vibrazione.
Abbiamo osservato che, molte volte, il semplice fatto di alzare la nostra Frequenza da quella derivante dalla scelta di pensieri di paura e di preoccupazione a quella di pensieri di fiducia ha permesso il pieno realizzarsi del progetto o del sogno.
Altre volte tutto ciò che ancora ci impedisce di essere quel Sé riconosciuto e vibrante, determinerà la distanza tra noi e lo sperimentare la realtà desiderata.

Questa è, fenomenologicamente, la nostra osservazione.
Non intendiamo aggiungere altro, ma abbiamo invitato e invitiamo le molte Persone che lavorano con noi a fare semplicemente esperienza nello scegliere pensieri di fiducia e abbondanza in alternativa a pensieri di paura e mancanza e a lasciarsi, in questo modo, sorprendere dai risultati.

Strumenti, Tecniche e Pratiche Olistiche del Metodo Ihbes®
Ihbes®, come detto, è un Metodo.
Metodo significa etimologicamente una strada per raggiungere un obiettivo.
Nel nostro caso l’obiettivo si può riassumere nei termini di Integrità, radicamento, consapevolezza, benessere.
Un Metodo non è solo una comprensione teorica, ma necessita di Tecniche che permettano di fare delle esperienze che diventeranno conoscenza profonda e consapevolezza.
Entrano qui in gioco tutta la parte di esperienza corporea ed emotiva prevista nel programma formativo nel secondo Modulo del Metodo Ihbes®.
Le riassumiamo (in modo forse non esaustivo) nel seguente paragrafo:

  • Metodi di percezione Corporea ed Emotiva
  • Metodi e Tecniche di Meditazione
  • Metodi di meditazione in Natura (contemplazione)
  • Tecniche di visualizzazione (M.I.E.I.®)
  • Tecniche di rilassamento
  • Tecniche energizzanti
  • Tipi e tecniche di respirazione consalevole
  • Tecniche e metodi di utilizzo della voce
  • Le chiavi della Presenza: Attenzione, Respiro, Movimento spontaneo, Suono
  • Sustaining Constancy Exercises
  • I cinque ritmi di Gabrielle Roth
  • Pratiche Sapienziali ed Esperienze
  • Dialettica Maieutica
  • Condivisione

Obiettivi del Metodo Ihbes®
Metodo Ihbes® ha come traguardo il raggiungimento dell’Integrità e della coerenza di Corpo, Mente e Spirito.
Attraverso un percorso teoretico ed esperienziale e grazie ad una serie di Comprensioni, Condivisioni, Esercizi e Pratiche Sapienziali il Metodo Ihbes® permette alla Persona di vedere la propria vita ed il senso della vita stessa da un punto di vista nuovo.
Il focus di questo Metodo non sarà più sul disagio, ma su come la Persona interpreta l’esistenza, sul significato che attribuisce alle proprie esperienze e orientato allo sviluppo della sua Coscienza.
La Persona potrà gradualmente ottenere:

  • Sviluppo della Consapevolezza e della Presenza imparando a prestare attenzione ai pensieri, alle emozioni, alle percezioni e a tutto quello che accade dentro e attorno ad essa
  • Raggiungimento del senso di integrità interiore (Benessere)
  • Capacità di rimanere quanto più possibile in contatto con il proprio Sé inteso come “Essenza unica di tutte le cose” (Spiritualità)
  • Sviluppo di un atteggiamento “armonico” rispetto agli eventi in cui si coinvolge (Integrità)
  • Capacità di determinare la frequenza in cui “vibra” nell’Universo (Realizzazione)

Sergio Siccardi
Trainer e Supervisor Counselor – Iscrizione al Registro Nazionale di Categoria Professionale AssoCounseling n° A0736
Consulente Relazionale Olistico Professional – Supervisor – Trainer – Iscrizione al Registro Nazionale di Categoria Professionale AIPO n° 504.
Professionista Olistico Specializzato – Trainer In Metodo Ihbes®
Membership Certificate EAC Member n. ITA0057
Presidente Comitato Scientifico di AIPO.
Trainer e Responsabile didattico Formazione Ulisse

Coautore del Libro: Il Metodo Ihbes® – Il segreto di un buon viaggio
Formatore in diverse scuole di Counseling
Co-direttore Accademia di Tara.

Mariangela Vinai
Consulente Relazionale Olistico Professional – Trainer – Iscrizione al Registro Nazionale Professionale di Categoria AIPO n°978
Professionista Olistico Specializzato – Trainer In Metodo Ihbes®
Trainer Formazione Ulisse

Scrittrice e ricercatrice spirituale
Coautrice del Libro: Il Metodo Ihbes® – Il segreto di un buon viaggio
Insegnante di Tecniche di Meditazione e Visualizzazzione
Co-direttore Accademia di Tara.

La figura Professionale del Facilitatore in Metodo Ihbes®

butterfly-4396444_1920

Il Facilitatore in Metodo Ihbes® è un Professionista specializzato in questo Approccio.
Attraverso un attento Percorso culturale, esperienziale e creativo accompagna la Persona in un viaggio da una esistenza ordinaria ad una esistenza più consapevole.

Inserendo, all’interno della modalità di lavoro che già usa, Il Metodo Ihbes® potrà raccogliere, sessione dopo Sessione, le riflessioni e le intuizioni del cliente man mano che questi proceda nella lettura dei vari Capitoli e nello svolgimento degli esercizi e delle Pratiche proposte.

Il Professionista formato in Metodo Ihbes® si presenta quindi come facilitatore di un cammino di consapevolezza in grado di generare miglioramento delle relazioni e capacità di contatto profondo con il Sé, inteso, in una visione Olistica, come Essenza unica di tutte le cose.

In questo modo viene sviluppata anche la ricerca spirituale della Persona.

Quando proporre al Cliente di fare il Percorso in Metodo Ihbes®

Nella nostra esperienza di Counselor e di Formatori abbiamo visto che ci troviamo di fronte normalmente ha due principali tipologie di clienti.
La Persona che richiede una consulenza per risolvere una problematica relazionale riguardate per lo più il rapporto con altri: “Non vado più d’accordo con mio padre…”, “La mia fidanzata mi ha lasciato…”, Sono stanco del lavoro che faccio…”.

In questi casi è facile attenersi alla buona pratica del Counseling che offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento.

In altri casi la richiesta del nostro Cliente è apparentemente più vaga. Si tratta di quei casi in cui la Persona sente il desiderio di un cambiamento più radicale nella propria qualità di vita e dei valori che lo rappresentano.

felice

Ci sta chiedendo, spesso senza saperlo, di aiutarlo a sviluppare la propria Consapevolezza e sostenerlo nel far evolvere la sua Coscienza.

In questo secondo caso con il Metodo Ihbes® potrai proporre al Cliente un vero e proprio Percorso di Crescita Personale, che come sappiamo, richiede una profonda introspezione, una parte di destrutturazione e la successiva parte di integrazione.

Come attivare il Percorso in Metodo Ihbes®

offerta

Dopo la prima parte del Master avrai a disposizione una Password per accedere al Pannello di Controllo nell’Area Riservata di questo Sito.

Appurato che la Persona desideri intraprendere un serio e concreto  Percorso di Crescita Personale, dal Pannello di Controllo potrai inviare al Cliente il Link per accedere alla Presentazione del Metodo.
Qui troverà, ben spiegato, il funzionamento del medesimo e potrai ottenere il consenso a procedere con il Percorso.

In alternativa potrai suggerire al Cliente la lettura del libro Il Metodo Ihbes® – Il segreto di un buon viaggio reperibile su Amazon.
Suscitata la sua curiosità potrai procedere come al precedente punto.

Come si sviluppa, con il Cliente, il Percorso in Metodo Ihbes

Il Cliente, Aperta la pagina Web del Capitolo (di cui avrai inviato il Link) potrà scaricare il testo in pdf o più semplicemente leggerlo sulla pagina stessa.
Sempre sulla stessa pagina Web troverà l’esercizio previsto e ti invierà le sue risposte tramite mail o w.app. (come da accordi che avrai stabilito)
Potrà inoltre accedere alla Tecnica di Meditazione guidata (M.I.E.I.) per migliorare la competenza di ascolto di se tra una Sessione e la successiva.

Nel successivo Incontro potrai riflettere, insieme a lui, in merito a quanto la lettura e la Tecnica di Meditazione gli ha suggerito e alle risposte che ha dato nell’esercizio.

Invierai quindi un nuovo link per accedere al successivo Capitolo del Metodo Ihbes®.

Il Percorso procederà dunque in questo modo: Sessione – Link Capitolo – Lettura – Esercizio – Meditazione – Sessione…

percorso

Più frecce nel tuo Arco...

archery-gb880c663e_1920

Alcuni vantaggi dell’uso del Metodo Ihbes®

  • la possibilità di lavorare sia in presenza che On-line con singoli, coppie e piccoli gruppi;
  • pianificare un Percorso definendolo nel tempo, nel numero di Sessioni necessarie e nel costo totale dell’intervento. (Di solito si ipotizzano 14/16 sessioni in un arco di tempo di 4/7 mesi)
  • coinvolgere il Cliente in un programma di studio, con una Teoria da leggere e su cui riflettere, in grado di aumentare la sua responsabilità e la presa in carico di se stesso;
  • avere un linguaggio comune con il Cliente;
  • la richiesta di un impegno (esercizi e pratiche) tra una Sessione e la successiva aumenta il senso di autoefficacia del Cliente e lo rende parte attiva del Processo.

Come si sviluppa il Master

Il Master in Metodo Ihbes® si divide in due Moduli propedeutici:

  • Primo Modulo: Formazione Teorica con quattro Incontri interattivi in Streaming.
  • Secondo Modulo: Formazione Esperienziale con tre w.e in presenza in Accademia di Tara.
 
Durata del Master annuale.
 
Il Master è fruibile: nella prima parte anche individualmente, nella parte esperienziale in gruppi di un massimo di sei/otto Persone.
 
Retta frazionata in rate.
penning

1 – Location
Il Master in Metodo Ihbes® si svolge nella sua prima parte teorica nell’Aula Virtuale Zoom dell’Accademia di Tara, nella parte esperienziale presso la Sede dell’Accademia di Tara via Chiarole 20 Vicoforte (Cn).

Possibile, a richiesta degli interessati, lo svolgimento anche in altre sedi a condizione che risultino idonee.

2 – Riconoscimenti
Questo Master della Formazione Ulisse può essere riconosciuto da AssoCounseling e da altre Associazioni Professionali di Categoria come Corso di aggiornamento Professionale.

La qualifica di Trainer Ihbes® è Certificabile FAC riconosciuta da A.i.p.o come Specializzazione Olistica.

3 – Qualifiche ottenibili con il Master in Metodo Ihbes®

Dopo la Formazione on line On-Line in Metodo Ihbes® sarà rilasciata la Qualifica di:

  • Practitioner in Metodo Ihbes® – consente di utilizzare le conoscenze acquisite nello svolgimento della propria Professione.
    
Il Practitioner sarà inserito in un elenco, sul sito dell’Accademia di Tara, consultabile da Persone che, dopo la lettura del libro, sentano il desiderio di approfondire gli argomenti trattati con un Professionista abilitato.

 

Dopo la Formazione esperienziale in Metodo Ihbes® sarà rilasciata la Qualifica di::

  • Facilitatore in Metodo Ihbes® – consente l’uso del marchio registrato e l’utilizzo del Metodo con singoli e gruppi.
    
Il Facilitatore sarà inserito in un elenco, sul sito dell’Accademia di Tara, consultabile da Persone che, dopo la lettura del libro, sentano il desiderio di approfondire gli argomenti trattati con un Professionista abilitato.

Qualora il percorso Master sia avvenuto a seguito della frequentazione di almeno 250 nella Formazione per Professionista Olistico Relazionale sarà rilasciata la Qualifica di:

  • Trainer in Metodo Ihbes® – Qualifica Certificabile da FAC e riconosciuta da A.i.p.o come Specializzazione Olistica.
    Consente consente l’uso del marchio registrato, l’insegnamento del Metodo anche per la Formazione di Facilitatori con modalità stabilite in accordo con la Direzione didattica dell’Accademia di Tara.

    Il Trainer in Metodo Ihbes® sarà tenuto a sottoporre alla Direzione Didattica dell’Accademia di Tara i progetti per la Formazione di Facilitatori ed a fornire l’elenco dei medesimi.

N.B. Il mantenimento del diritto di uso del marchio registrato Ihbes® e delle Qualifiche rilasciate è vincolato ad aggiornamento periodico nel rispetto della normativa riguardante la Formazione permanente continua prevista dalla legge 4/2013.

4 – Criteri di ammissione al Master in Metodo Ihbes®

Il Master in Metodo Ihbes® è riservato a Professionisti coinvolti in processi educativi, nella relazione di aiuto, o comunque operativi in situazioni dove la componente relazionale sia di primaria importanza:
Professionisti Olistici, Counselor, Professionisti delle relazioni di aiuto, Assistenti Sociali, Educatori, Infermieri, Insegnanti.
E’ previsto colloquio conoscitivo e presentazione di Curriculum Vitae.
In deroga a quanto sopra sono ammessi ai Moduli esperienziali corsisti che abbiano frequentato almeno 360 ore (comprensive di tirocinio) nella Formazione Ulisse

5 – Monte ore di Formazione – Crediti Formativi (C.F.) – Retta 2022

Durata del Master annuale.

Il Master in Metodo Ihbes® si divide in due Moduli propedeutici:

  • Primo Modulo: Formazione Teorica con quattro Incontri interattivi in Streaming.
  • Secondo Modulo: Formazione Esperienziale con tre w.e in presenza in Accademia di Tara.
Il Master è fruibile: nella prima parte individualmente o in gruppi da 4 a 8 partecipanti.  Nella parte esperienziale in gruppi di un massimo di 6/8 Partecipanti.

Il Master in Metodo Ihbes® è strutturato in Moduli propedeutici per un totale complessivo di 110 ore di Formazione (110 C.F.):

Il primo Modulo del Percorso Master si svolge On-Line:

  • 12 ore di Formazione Teorico/Introspettiva On-Line nei 4 Incontri di tre ore circa (12 C.F.)
  • 8 ore di  studio e Tirocinio (8 C.F.)
  • Sara rilasciato Attestato di Formazione in Metodo Ihbes®
  • Retta del Modulo Euro 240 (saldo in 2 rate da Euro 120)

 

Il secondo Modulo del Percorso Master è erogato in 3 week-end di Formazione presso Accademia di Tara:

  • 60 ore di Formazione esperienziale in Metodo Ihbes® (60 C.F.)
  • 30 ore di Tirocinio Supervisionato (30 C.F.)
  • Sara rilasciata Qualifica di Facilitatore Metodo Ihbes®
  • Retta del Modulo Euro 220 per ognuno dei 3 week-end di Formazione previsti (Per la partecipazione al primo Modulo di Formazione Esperienziale sarà richiesta Caparra.)

Sono previsti Master di Approfondimento quali:

Master in Ihbes® Constellations:

  • 4 Incontri di una giornata – 32 ore di Formazione (32 C.F.)
  • 12 ore studio e Tirocinio (12 C.F.)

Master in preparazione e conduzione delle Meditazioni Immaginative Evolutive Ihbes® (M.I.E.I.):

  • 6 Incontri on-line di 2 ore – 12 ore di Formazione (12 C.F.)
  • 8 ore studio e Tirocinio (8 C.F.)

Supervisione Tirocinio:

  • sono previsti, a seconda dei casi, Incontri On-line di Supervisione del Tirocinio
  • Costo Euro 30 per Incontro

6 – Logistica
L’Accademia di Tara considera il contatto con un ambiente sano e naturale e una Formazione di tipo residenziale un grande valore aggiunto per la buona riuscita dei Corsi.

Il pernottamento presso la Sede dell’Accademia di Tara è possibile, già a partire dal venerdì sera, in confortevoli camere a più letti con annesso bagno.

In alternativa, per chi desiderasse più Privacy, possibilità di pernottamento in strutture vicine in camera singola o doppia con costo di euro 30/45 per persona a notte.

7 – Materiale didattico
Tutto il Materiale didattico sarà fruibile dai partecipanti su questo Sito.

1° Modulo Teorico in Streaming

Primo Modulo del Master in Metodo Ihbes®

Il primo Modulo del Master si compone di 4 Incontri in Streaming, di durata proporzionale al numero dei partecipanti (da 1 a 6) in un arco di 2/3 mesi.

Con il primo modulo del Master otterrai:
la conoscenza delle Teorie del Metodo Ihbes®;
la competenza nel trasmettere e spiegare le Teorie fondanti il Metodo Ihbes® al Cliente;
la competenza di accompagnare il Cliente nella ricerca del suo Sé attraverso questo Strumento.

Con la Formazione teorica in streaming in Metodo Ihbes® sarà rilasciata la Qualifica di:

  • Practitioner in Metodo Ihbes®  
    consente di utilizzare le conoscenze acquisite nello svolgimento della propria Professione.

2° Modulo Esperienziale in Accademia di Tara

Il secondo Modulo del Master è erogato in 3 week-end di Formazione Teorico/Esperienziale presso Accademia di Tara.

Si svolge in gruppi di massimo sei/otto partecipanti

Nel secondo modulo del Master sono proposte Tecniche di Meditazione, Esercizi e Pratiche Sapienziali che permettano di affinare le competenze di osservazione ed ascolto del corpo per identificare e trasformare le emozioni ed i sentimenti destabilizzanti: la paura di sbagliare, la vergogna, l’imbarazzo, il giudizio nostro/altrui, in altre parole tutto ciò che limita accesso al Sé per scoprire la gratitudine, l’allegria, la vitalità.
Otterrai così la Competenza nel sostenere nel medesimo Processo di Consapevolezza corporea e emotiva il Cliente.

Con la Formazione esperienziale in presenza in Metodo Ihbes® sarà rilasciata la Qualifica di:

  • Facilitatore Metodo Ihbes® – Qualifica riconosciuta da A.i.p.o come Specializzazione Olistica.
    Consente l’uso del marchio registrato e l’utilizzo del Metodo con singoli e gruppi.

Secondo Modulo del Master in Metodo Ihbes®

Qualora il percorso Master sia avvenuto a seguito della frequentazione di almeno 250 nella Formazione per Professionista Olistico Relazionale sarà rilasciata la Qualifica di:

  • Trainer in Metodo Ihbes® – Qualifica Certificabile da FAC
    Consente consente l’uso del marchio registrato, l’insegnamento del Metodo anche per la Formazione di Facilitatori, con modalità stabilite in accordo con la Direzione didattica dell’Accademia di Tara.


Per approfondire i temi trattati nel Master

Master di Approfondimento

A completamento della Formazione in Metodo Ihbes® sono proposti Master di Approfondimento:

  • Master in Ihbes® Constellations
  • Master in preparazione e conduzione delle Meditazioni Immaginative Evolutive Ihbes® (M.I.E.I.)

Al termine di ogni Master  verrà rilasciato:

  • Attestato di Formazione del Master in oggetto

Richiedi informazioni sul Master in Metodo Ihbes®

Contattaci con WhatsApp